Federazione Russa

Nessuna conseguenza per il rapimento dei genitori

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on print
Print

Sommario

introduzione

sfondo

Secondo il Ministero degli affari interni della Russia 2018, c’erano quasi 6.500 minori minorenni scomparsi nel 2018 . Ciò include 2.300 bambini piccoli di età inferiore ai 14 anni. 4.000 di questi bambini hanno lasciato la casa senza permesso e 2.100 bambini hanno lasciato la custodia dei bambini. Il comitato investigativo, tuttavia, riporta una cifra molto più alta: 13.600 bambini scomparsi nel 2018.

Perché c’è una così grande differenza? Secondo il Comitato, è a causa di come viene calcolato il numero. Indipendentemente da ciò, il è probabile che la cifra reale sia più alta perché molti casi mancanti potrebbero non essere segnalati.

A partire dal 2018-2019, sempre più persone stanno scomparendo nelle grandi città. La categoria in più rapida crescita sono gli adolescenti che lasciano la famiglia o scappano da scuola, così come i bambini sotto gli 11 anni che scompaiono in estate nella natura.

Secondo l’organizzazione di ricerca volontaria Lisa Alert, viene trovato circa l’80-90% dei bambini scomparsi. L’80% si trova vivo. Circa il 10% del numero totale di bambini scomparsi è associato a crimini e violenza contro minori o incidenti.

Allo stesso tempo, i risultati di uno studio di Novaya Gazeta ha dimostrato che l’80% dei crimini contro i bambini sono commessi da parenti o persone vicine alla famiglia. Molto spesso la scomparsa di un bambino è collegata al rapimento familiare – quando un bambino viene deliberatamente rapito da uno dei genitori dopo il divorzio o la separazione. Secondo il movimento pubblico STOP Kidnapping, nel 2018 c’erano 500 denunce registrate da genitori che hanno subito rapimenti familiari . Le cifre sopra elencate potrebbero non riflettere la situazione in modo sufficientemente accurato a causa del fatto che il rapimento in famiglie intatte non è considerato un crimine e molti casi rimangono sottostimati.

Richiedere un'azione

Il governo russo deve introdurre a meccanismo legale per ridurre la sottrazione dei genitori . Dovrebbe inoltre sviluppare misure efficaci per ritirare il minore in caso di sottrazione entro un termine ragionevole dopo che il tribunale ha annunciato una sentenza.

L’alienazione genitoriale dovrebbe essere criminalizzata come forma di abuso sui minori. I genitori dovrebbero avere il diritto di richiedere l’accesso ai propri figli indipendentemente dal loro rapporto legale con il loro ex partner, indipendentemente dal fatto che siano divorziati o meno.

Il governo deve combattere la corruzione nei tribunali, poiché in molti casi diventa l’arma principale del genitore rapitore.

Genitori che non riescono a pagare il mantenimento dei figli o utilizzare schemi illegali per ridurre il loro importo dovrebbe essere punito . I pagamenti dovrebbero essere riscossi con la forza e ai debitori dovrebbe essere impedito di viaggiare all’estero.

Diritto di famiglia

Secondo la legge russa, entrambi i genitori hanno l’affidamento congiunto, a meno che un tribunale nazionale non decida diversamente. Se i genitori non riescono a concordare l’affidamento, un tribunale interverrà e deciderà in base a chi è più in grado di allevare, proteggere e tutelare il benessere del bambino. Una madre è spesso vista come una posizione migliore per prendersi cura di un bambino nella cultura russa. Ciò potrebbe influire sulla decisione del tribunale a favore di una madre e dei figli che crescono senza i loro padri. Con più di Il 60% dei matrimoni in Russia finiscono con il divorzio , ciò significa un gran numero di bambini che potrebbero non avere accesso a entrambi i genitori.

Vale la pena notare che nelle regioni a maggioranza musulmana del Caucaso settentrionale è abbastanza diverso. In base alle leggi locali, al padre o alla sua famiglia viene spesso concessa la custodia del bambino.

Quando un bambino nasce fuori dal matrimonio, il alla madre viene automaticamente concesso l’affidamento completo. Secondo il rapporto tematico di Rosstat (Federal State Statistics Service) alla fine del 2018, oltre il 21% dei bambini in Russia è nato fuori dal matrimonio.

Non esiste un termine come rapimento dei genitori o rapimento familiare nel sistema legale russo. L’unico regolamento in materia di sottrazione dei genitori nel paese è che a un genitore può essere richiesto di fornire il consenso scritto dell’altro genitore per portare un figlio all’estero. Tuttavia, il consenso scritto è richiesto solo quando un bambino è accompagnato da qualcuno che non sia i suoi genitori o tutori legali. Nella maggior parte dei casi, la sicurezza aeroportuale non mette in discussione il diritto di un genitore di viaggiare con il bambino, anche se l’altro genitore non è presente.

Non esiste nemmeno una regolamentazione dei casi di sottrazione dei genitori che non comportino l’attraversamento dei confini del Paese. Quando non esiste un ordine di affidamento formale ei genitori vivono separatamente, il rapimento dei genitori non è considerato un crimine. Secondo il diritto di famiglia russo, se i genitori non riescono a negoziare l’affidamento dei figli, la controversia viene inviata ai tribunali per una risoluzione. Nel 2014 le controversie sono state quasi 35.000, 36.000 nel 2015 e 17.000 nella sola prima metà del 2016.

C’è attualmente nessun meccanismo legale per far rispettare la decisione del tribunale, il che significa che un genitore può continuare a rapire il bambino contro l’ordinamento giuridico e non deve affrontare alcuna misura, ad eccezione di piccole sanzioni pecuniarie. L’unica situazione menzionata dalla legge russa è “creare un ostacolo alla comunicazione con il secondo genitore”. La multa è fino a diverse migliaia di rubli. Se il divorzio non è stato legalizzato ei genitori rimangono in un matrimonio registrato, un atto di il rapimento dei genitori non può essere classificato come sequestro di persona. Le autorità non hanno il diritto di interferire se non esiste una minaccia fisica per il benessere del bambino. Il potenziale non vengono prese in considerazione le conseguenze traumatizzanti dell’alienazione genitoriale account .

Sempre più i genitori non riescono a pagare il mantenimento dei figli negli ultimi anni. Nel 2019, l’importo del mantenimento dei figli non pagato ha raggiunto la cifra record di 152 miliardi di RUB, un aumento del 13% rispetto al 2018 (130 miliardi di RUB). Rispetto al 2012, il debito è aumentato di sette volte da 19,8 miliardi.

Il servizio giudiziario federale stima l’importo totale dei debiti per alimenti in Russia in 1 milione di RUB in un dato momento. L’ammontare dei debiti che gli ufficiali giudiziari riescono a riscuotere non supera il 10% del debito totale. I non pagatori eludono facilmente le richieste legali dei loro ex partner o pagano somme simboliche di diverse centinaia di rubli per bambino. Secondo le statistiche Rosstat, ogni quinto genitore a cui sono stati concessi gli alimenti per decisione del tribunale non li riceve effettivamente . Inoltre, esiste un modello tale che più bambini ci sono in famiglia, minori sono le possibilità che il pagatore fornisca la giusta quantità di sostegno. Secondo le statistiche del servizio giudiziario, nella prima metà del 2019 ci sono state 1,2 milioni di decisioni giudiziarie sul recupero degli alimenti per 167 miliardi di rubli. Solo un decimo di questo importo sono i casi passati in tribunale nel 2019. La massa principale è ciò che gli ufficiali giudiziari hanno tentato invano di raccogliere per anni dai non pagatori.

Rapimento dei genitori

Domestico

Le misure legali per prevenire e punire il rapimento dei genitori sono deboli in Russia. I genitori non possono essere considerati rapitori ai sensi delle leggi penali del paese. Piuttosto, i genitori che rapiscono i loro figli possono essere puniti solo in base alle leggi amministrative, che sono molto meno severe.

In realtà, pochi genitori vengono mai puniti per aver rapito i loro figli. I pochi procedimenti penali avviati ai sensi dell’articolo 330 del codice penale non hanno mai raggiunto un verdetto. Anche la decisione ai sensi di tale articolo è simbolica e non prevede la reclusione. Anche se si dovesse giungere a un verdetto, si tratterebbe solo di una multa. Di conseguenza, i genitori che rapiscono i loro figli in Russia non devono affrontare conseguenze.

Internazionale

L’unico modo per impedire che un bambino venga portato all’estero è richiedere una restrizione legale. Un genitore dovrebbe richiedere un divieto che vieti al bambino di attraversare i confini del paese presentando una richiesta corrispondente al dipartimento locale del Ministero degli Affari Esteri. Se il divieto entra in vigore, il bambino non potrà superare i controlli di sicurezza in aeroporto.

La Russia ha aderito alla Convenzione dell’Aia che regola gli aspetti legali della sottrazione internazionale di minori. Tuttavia, a causa dell’incoerenza del sistema giuridico russo nel seguire la convenzione, un terzo dei paesi membri della convenzione dell’Aia non ha ancora riconosciuto la Russia come stato firmatario. Di volta in volta, I tribunali russi si sono rifiutati di restituire i bambini rapiti in Russia .

Le ordinanze del tribunale che richiedono il rimpatrio dei bambini ai sensi della Convenzione dell’Aia non sono effettivamente applicate in Russia.

Alienazione genitoriale

L’alienazione genitoriale è una questione ancora più grande del rapimento, una questione che molti ignorano, spesso nascosto dietro porte chiuse e che ha un effetto devastante sui bambini. In poche parole, l’alienazione genitoriale si verifica quando un bambino si allontana da un genitore a causa della manipolazione psicologica di un altro genitore. Questa manipolazione spesso porta il bambino a temere, mancare di rispetto o mostrare ostilità nei confronti del genitore separato e può estendersi anche ad altri parenti. Quel genitore viene infine rimosso dalla vita del bambino, a volte lentamente ea volte bruscamente.

Ne risulta l’alienazione genitoriale stress significativo per il bambino genitore alienato e aumenta il rischio che il bambino soffra di malattie mentali. In effetti, l’alienazione dei genitori può essere diagnosticata come un disturbo mentale nei bambini ed è una forma di abuso sui minori. I bambini vittime di alienazione genitoriale sono anche a maggior rischio di abuso di sostanze e dipendenza, bassa autostima, problemi di fiducia e problemi di relazione.

Affidamento ostile e procedimenti di divorzio possono alimentare l’alienazione dei genitori, dimostrando ancora una volta come le attuali leggi sulla custodia non riescano a creare un ambiente che supporti il benessere dei bambini Sfortunatamente, sono disponibili pochi dati e informazioni sull’alienazione dei genitori in Russia.

Prevenzione

Rapimento dei genitori

Se uno dei genitori ha motivo di credere che il bambino possa essere portato via, gli esperti consigliano di prepararsi il più possibile:

– Stabilizzare la tua situazione finanziaria

– Ottenere il sostegno dei tuoi familiari e amici comuni, in modo che non cambino lato in caso di divorzio

– Sviluppare un rapporto di fiducia con tuo figlio

– Assicurarti di sapere sempre dove si trova tuo figlio

Alienazione genitoriale

L’unico modo per mediare il conflitto sulla custodia dei figli è che i genitori intraprendano azioni reciproche per mantenere una relazione sana dopo il divorzio. È sempre meglio raggiungere un accordo prima di inoltrare la questione alle strutture legali, il che a sua volta potrebbe sfociare in un conflitto aperto che danneggerebbe il bambino.

Non appena non presti abbastanza attenzione a tuo figlio, l’altra parte potrebbe cercare di influenzarlo e instillarlo che lui / lei è migliore dell’altro genitore. Questo può portare il bambino a dire al processo che vuole vivere con un particolare genitore. Ciò richiede pochissimo tempo poiché i bambini sono facili da persuadere e di solito si schierano dalla parte del genitore che li convince con maggiore insistenza, mettendoli contro l’altro genitore.

La mediazione è un’opzione quando i genitori non sono in grado di raggiungere un accordo amichevole, ma non desiderano agire in giudizio. Una parte neutrale, o un mediatore, può aiutare a consentire ai genitori di prendere una decisione reciprocamente accettabile in merito alla custodia e al contatto con i propri figli. In Russia esiste un file finanziato dallo stato Istituto federale di mediazione affiliato al Ministero dell’Istruzione che offre servizi di mediazione a famiglie internazionali in caso di custodia dei figli e controversie contrattuali. La mediazione è fornita in russo e inglese, tra le altre lingue.

Bambino scomparso

Se tuo figlio è stato rapito:

  1. File a rapporto della polizia il più rapidamente possibile per stabilire la posizione del bambino.
  2. Contatta le ONG locali che cercano bambini scomparsi come Liza Alert (a 8800700 54 52) che ha i suoi rappresentanti e contatti pertinenti nella maggior parte delle regioni del paese, e Poisk Detei. Molto probabilmente, saranno almeno in grado di tracciare il percorso che ha preso tuo figlio.
  3. Chiedi aiuto a un squadra di volontari. I volontari aiuteranno a setacciare l’area, intervistare i passanti e orientare la posta. Linea gratuita 24 ore su 24 8800 30112 01.
  4. Richiedi all’operatore di telefonia mobile una stampa delle telefonate del bambino. La scheda SIM deve essere registrata per te.
  5. Per impedire a un bambino di lasciare il paese, dovrebbe essere rilasciato un divieto legale per lui / lei di attraversare il confine. Richiedi il divieto il prima possibile.
  6. Se tuo figlio è presente in uno dei paesi con cui la Russia ha collaborato ai sensi della Convenzione dell’Aia, puoi farlo presentare una domanda richiedere la restituzione del bambino o richiedere l’accesso al bambino. Per fare ciò, dovrai prima contattare il tuo avvocato: l’unico meccanismo per applicare la Convenzione in Russia è fare una richiesta ufficiale tramite un avvocato. È possibile trovare un elenco di avvocati in Russia Qui .

Se tuo figlio è presente in uno dei paesi con cui la Russia ha collaborato ai sensi della Convenzione dell’Aia, puoi farlo presentare una domanda richiedere la restituzione del minore o richiedere l’accesso al minore. Per fare ciò, dovrai prima contattare il tuo avvocato: l’unico meccanismo per applicare la Convenzione in Russia è fare una richiesta ufficiale tramite un avvocato. È possibile trovare un elenco di avvocati in Russia Qui .

Credito e contributo

Dichiarazione di non responsabilità legale

I materiali disponibili su questo sito web sono solo a scopo informativo e non allo scopo di fornire consulenza legale. È necessario contattare il proprio avvocato per ottenere consigli in merito a qualsiasi problema o problema particolare.

Aiutaci a migliorare questa pagina!

Abbiamo perso dati o informazioni importanti? Hai qualche suggerimento su come rendere più utile questa pagina? Fateci sapere come!