Stati Uniti d’America

I bambini ne sono vittime Rapimento bambino e alienazione genitoriale

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Share on print
Print

Sommario

introduzione

Definizione USA dell'interesse superiore di un bambino: intende prendere in considerazione molti fattori, comprese le circostanze del bambino e dei genitori, le capacità dei genitori e la sicurezza e il benessere del bambino.

sfondo

Più di 420.000 casi di bambini scomparsi solo nel 2019 i minori di 18 anni sono stati segnalati alle forze dell’ordine. Le cifre reali sono probabilmente più alte anche se a causa della sottostima. Mentre la maggior parte (400.000) bambini scomparsi sono fuggitivi, circa 10.000 dei casi totali di bambini scomparsi sono stati classificati come in pericolo o in pericolo fisico; 5.000 rapiti e 5.000 come portatori di handicap fisici o mentali. Ogni anno molti, molti più bambini sono vittime dell’alienazione dei genitori. Alcuni studi suggeriscono che tanti come 740.000 bambini e adolescenti sono vittime dell’alienazione dei genitori . Questa cifra, tuttavia, non include i bambini in famiglie intatte e quindi ci aspettiamo che il numero sia ancora più alto.

Richiedere un'azione

Affidamento congiunto deve essere l’impostazione predefinita in tutti gli stati. Chiaramente procedure di affidamento lunghe e stressanti non sono nel migliore interesse del minore. Quando i genitori vanno in tribunale sapendo che l’affidamento condiviso non è la norma, sono molto più propensi a combattere l’altro genitore per l’affidamento e il mantenimento dei figli. Ciò crea molta tensione e conflitto che influisce negativamente sui bambini e può alimentare l’alienazione dei genitori e in situazioni estreme portare alla sottrazione di minori da parte di un genitore.

Procedimento di divorzio devono essere risolti più veloce rispetto all’attuale media di 18 mesi e se ciò non può essere ridotto in modo significativo, entrambi i genitori dovrebbero avere una custodia del 50-50 fino a quando gli accordi di custodia non saranno finalizzati, a meno che non ci siano prove che tali accordi metterebbero il bambino in pericolo.

L’alienazione genitoriale dovrebbe essere criminalizzata come forma di abuso sui minori.

I governi non dovrebbero beneficiare finanziariamente dei pagamenti per il mantenimento dei figli. Tutti gli stati dovrebbero approvare una legislazione per garantire ciò 100% degli assegni familiari scaduti raccolti dallo Stato sono trasmesso ai bambini e non prese dal governo.

Diritto di famiglia

Sebbene la sottrazione internazionale di minori da parte di un genitore sia un crimine federale, le leggi relative ai casi di sottrazione di minori da parte di un genitore interno sono diverse in ogni stato. In molti stati, quando non esiste un ordine formale di custodia e i genitori vivono separatamente, il rapimento dei genitori non è un crimine. Tuttavia, attraversare i confini di stato con il bambino è considerato sottrazione nella maggior parte degli stati.

Allo stesso modo, le leggi sulla custodia variano a seconda dello stato. In generale, fanno poco per incoraggiare affidamento congiunto in quanto non è l’impostazione predefinita scenario nella maggior parte degli stati. Piuttosto, i casi di affidamento dei figli iniziano con il presupposto che a un genitore dovrebbe essere concesso l’affidamento unico o più della metà, alimentando battaglie per la custodia ad alto conflitto e potenzialmente anche l’alienazione genitoriale.

C’è poco incentivo per gli stati a cambiare le leggi come il il governo beneficia finanziariamente dei pagamenti di sostegno . Infatti, quando il governo riscuote i pagamenti per il mantenimento figli scaduto per le famiglie iscritte al Assistenza temporanea per famiglie bisognose programma, lo stato è autorizzato a trattenere i fondi per rimborsarsi per aver fornito tale assistenza alle famiglie vulnerabili. Ciò significa che, invece di trasferire il mantenimento dei figli riscosso dallo Stato ad alcuni dei bambini più vulnerabili, il lo stato mantiene quei fondi . La maggior parte degli stati mantiene l’intero importo raccolto e meno della metà degli stati passa una piccola parte – in media un enorme $ 50 – al bambino. Il Colorado e il Minnesota sono gli unici stati che hanno ignorato questa politica e hanno emanato un passaggio completo in modo che tutti i fondi raccolti siano passati alla famiglia.

Tutti gli stati devono seguire l’esempio per garantire il benessere dei bambini e per evitare qualsiasi conflitto di interessi nelle leggi sulla custodia dei bambini.

L’alienazione genitoriale – o quando un bambino si allontana da un genitore a causa della manipolazione dell’altro genitore – non è un crimine ai sensi delle leggi federali o statali, sebbene alcuni tribunali lo considerino influenzare seriamente lo sviluppo a lungo termine di un bambino . I tribunali più vicini ad affrontare l’alienazione genitoriale sono la sospensione dei pagamenti per il mantenimento dei figli dal genitore alienato o la prescrizione di una terapia di ricongiungimento. Entrambi sono ancora fatti ad hoc.

Rapimento dei genitori

Domestico

Contrariamente alla credenza popolare, la maggior parte dei bambini rapiti viene rapita da un membro della famiglia e non da uno sconosciuto. Alcuni stimano che 3 bambini su 1.000 vengono rapiti da un parente o da un genitore ogni anno negli Stati Uniti. Altri ricercatori ritengono che 875.000 o 12 su 1.000 bambini vengano rapiti da un membro della famiglia ogni anno. Questo stesso studio ha rilevato che il 90% dei rapimenti familiari è stato perpetrato da un genitore.

Nel 2010, il Dipartimento di Giustizia ha dichiarato che ogni anno negli Stati Uniti si verificano 200.000 sottrazioni di minori da parte dei genitori. È più probabile che i bambini rapiti provengano da famiglie a basso reddito e da genitori separati o divorziati.

Questa è solo una goccia nel mare: meno della metà dei casi (43%) è stata effettivamente denunciata alle forze dell’ordine. Alcuni genitori potrebbero non denunciare la sottrazione di minori da parte di un genitore perché non sanno che si tratta di un crimine; altri perché non hanno fiducia nel sistema legale per risolvere i loro casi. Sebbene la sottrazione di minori da parte di un genitore sia illegale ai sensi della legge federale, le forze dell’ordine spesso non prendono questi casi con la stessa gravità della sottrazione da parte di estranei; molti presumono erroneamente che siano “questioni private”, un “malinteso” o “un argomento”.

Poiché i rapimenti di solito avvengono durante le visite programmate, le forze dell’ordine spesso consigliano al genitore di aspettare un po ‘per vedere se la situazione si risolve. Ciò è, tuttavia, controproducente poiché le prime ore sono spesso le più importanti per localizzare il bambino rapito.

Il rapimento da parte dei genitori è una forma di reclusione e i bambini sono le vittime.

I bambini rapiti soffrono degli effetti psicologici a breve e lungo termine del rapimento dei genitori, inclusi stress traumatico, maltrattamenti sui minori e testimonianze di violenza familiare. I bambini riferiscono sentimenti di indegnità o risentimento verso uno o entrambi i genitori. Il genitore lasciato indietro può essere accusato di non aver trovato il bambino o accusato di aver fatto qualcosa che ha innescato il rapimento. I bambini possono anche sentire di aver perso entrambi i genitori e non riguadagnare mai la fiducia nel genitore rapitore. Anche coloro che sono riuniti con il genitore lasciato indietro possono avere difficoltà a ricostruire il loro rapporto con il genitore e persino la famiglia allargata.

Internazionale

Secondo la legge statunitense, la sottrazione internazionale di minori da parte di un genitore è un crimine. Le autorità del governo degli Stati Uniti perseguono il ritorno dei bambini americani rapiti attraverso i confini nazionali, sebbene la risoluzione di tali casi sia spesso complessa. Gli Stati Uniti sono firmatari della Convenzione dell’Aia sugli aspetti civili della sottrazione internazionale di minori, un trattato internazionale in base al quale i paesi si impegnano a collaborare per risolvere i casi di sottrazione internazionale di minori.

I genitori americani possono richiedere il ritorno dei loro figli se sono stati rapiti in un altro paese che ha firmato la convenzione. Allo stesso modo, i genitori non americani possono richiedere il ritorno dei loro figli se sono stati rapiti negli Stati Uniti. I genitori possono richiedere il ritorno o l’accesso ai propri figli presentando una domanda tramite il governo degli Stati Uniti. I funzionari nazionali sostengono le famiglie e inoltrano la domanda alle loro controparti nel paese straniero nel tentativo di raggiungere un accordo volontario o giudiziario.

Nel 2019, gli agenti hanno gestito circa 716 casi di rapimento di bambini trattenuti al di fuori degli Stati Uniti. Nello stesso anno 220 bambini sono stati restituiti negli Stati Uniti. Purtroppo, la Convenzione dell’Aia, come la maggior parte dei trattati internazionali, non è giuridicamente vincolante. Per questo motivo, siamo testimoni di molti paesi, come il Giappone, che non lo rispettano anche se lo hanno firmato. Nel 2019, gli Stati Uniti hanno identificato diversi paesi che regolarmente non rispettano il trattato, compresi i paesi firmatari. Questi paesi includono Argentina, Brasile, Costa Rica, Ecuador, Egitto, India, Giordania, Perù, Romania e Emirati Arabi Uniti. I bambini portati in questi paesi, indipendentemente dalla loro nazionalità, corrono un rischio maggiore di non ricongiungersi al genitore lasciato o di dover affrontare una procedura lunga.

Per combattere il mancato rispetto della Convenzione dell’Aia, il governo degli Stati Uniti ha approvato il Goldman Act intitolato a Sean Goldman, un bambino americano rapito in Brasile per cinque anni. In base a questa legge, se un paese non riesce a risolvere almeno il 30% dei casi di sequestro di persona in attesa di più di 12 mesi ai sensi della Convenzione dell’Aia, il Segretario di Stato americano è tenuto ad agire contro quel paese straniero. Ciò può includere il ritiro degli aiuti stranieri e persino dell’assistenza alla sicurezza. La legge, sfortunatamente, non viene utilizzata con paesi come il Giappone che non hanno mai risolto alcun caso infantile dell’Aia – mai!

Alienazione genitoriale

L’alienazione dei genitori è un problema ancora più grande del rapimento – una questione che molti ignorano, che spesso è nascosta a porte chiuse e che ha un effetto devastante sui bambini. In poche parole, l’alienazione genitoriale si verifica quando un bambino si allontana da un genitore a causa della manipolazione psicologica di un altro genitore. Questa manipolazione spesso porta il bambino a temere, mancare di rispetto o mostrare ostilità nei confronti del genitore separato e può estendersi anche ad altri parenti. Quel genitore viene spesso alla fine rimosso dalla vita del bambino, a volte lentamente ea volte bruscamente.

Ne risulta l’alienazione genitoriale stress significativo per il bambino e genitore alienato e aumenta il rischio di bambino affetto da malattie mentali . In effetti, l’alienazione dei genitori può essere diagnosticata come un disturbo mentale nei bambini ed è una forma di abuso sui minori.

I bambini vittime dell’alienazione genitoriale corrono un rischio maggiore di abuso di sostanze e dipendenza, bassa autostima, problemi di fiducia e problemi di relazione.

Affidamento ostile e procedimenti di divorzio possono alimentare l’alienazione dei genitori, dimostrando ancora una volta come le attuali leggi sulla custodia non riescono a creare un ambiente che supporti il benessere dei bambini .

Prevenzione

Sottrazione di minori da parte dei genitori : I genitori possono iscriversi al Programma di avviso sull’emissione di passaporti per bambini . Questo programma avvisa il genitore di una domanda di passaporto in sospeso o di rinnovo per il proprio figlio.

Alienazione genitoriale : Sebbene non ci siano modi concreti per prevenire l’alienazione, entrambi i genitori possono adottare alcune misure per mantenere una relazione amichevole dopo la separazione. Ciò include l’accettazione dei termini di custodia dei minori da soli ed evitare la mediazione legale che può trasformarsi rapidamente in battaglie per la custodia ad alto conflitto. Anche i sistemi di supporto ai bambini, inclusi insegnanti, parenti e medici, hanno la responsabilità di controllare i bambini, in particolare quelli che si sa vivono in famiglie separate o divorziate.

I genitori che credono che i loro figli siano soggetti a tattiche di alienazione genitoriale possono rispondere strategicamente al comportamento del bambino e degli altri genitori. Ciò include comunicare in modo efficace con i propri figli per contrastare eventuali parolacce dell’altro genitore o non consentire agli altri genitori di abbreviare o ostacolare il tempo di visita. È possibile trovare un elenco dettagliato

.

Bambino scomparso

Se sospetti che tuo figlio sia a rischio di essere rapito a livello internazionale:

  • Contatta il tuo avvocato .

  • Considera l’idea di ottenere un ordine del tribunale che vieta al minore di viaggiare fuori dalla giurisdizione del tribunale, dallo stato o dal paese.

  • Informare le forze dell’ordine e richiedere che il file le informazioni del minore scomparso vengono inserite nel National Crime Information Center appena possibile in modo che la ricerca possa essere ampliata. Ottieni informazioni da tutti i funzionari delle forze dell’ordine con cui lavori, inclusi nome completo, e-mail, numero di telefono diretto, linea di spedizione 24 ore su 24 e agente di supporto.

  • Contatta le compagnie aeree e la polizia aeroportuale di stanza negli aeroporti in partenza per informarli di un ordine del tribunale. Quando contatti le compagnie aeree, chiedi di parlare con un ufficiale di sicurezza aziendale della compagnia aerea e sii pronto a dimostrare la tua relazione con il bambino. Controlla se c’è una prenotazione a nome di tuo figlio.

  • Contatta la tua ambasciata o consolato se il bambino ha la doppia cittadinanza. Se sospetti che tuo figlio sia stato portato fuori dallo stato, puoi avvisare l’ufficio sul campo dell’FBI più vicino.

Se hai difficoltà a convincere le forze dell’ordine locali a mobilitarsi, contatta il numero verde 24 ore su 24 del National Center for Missing and Exploited Children. NCMEC è un’organizzazione senza scopo di lucro che fornisce supporto ai genitori i cui figli sono scomparsi, compresi i rapimenti familiari nazionali e internazionali.

Hotline 24 ore su 24 del National Center for Missing and Exploited Children: 1-800-843-5678

Se tuo figlio è presente in uno dei paesi con cui gli Stati Uniti hanno collaborato ai sensi della Convenzione dell’Aia, puoi farlo presentare un’applicazione che richiede la restituzione del bambino negli Stati Uniti o richiedere l’accesso al bambino. Per fare ciò, contatta l’Ufficio per le questioni relative ai bambini che funge da punto focale per entrambe le parti, nonché per le autorità centrali estere e le ambasciate statunitensi all’estero. L’ufficiale di turno fornisce assistenza 24 ore su 24 per telefono o e-mail.

The Office of Children’s Issues: 1-888-407-4747 o PreventAbduction1@state.gov

Fonti

None.

Aiutaci a migliorare questa pagina!

Abbiamo perso dati o informazioni importanti? Hai qualche suggerimento su come rendere più utile questa pagina? Fateci sapere come!