Resource Type: Risorsa bambini

Bambini scomparsi dalle cure: aggiornamento 2019

Man mano che sempre più agenzie statali di assistenza si conformano al “Preventing Sex Trafficking and Strengthening Families Act” del 2014, 1 che richiede a queste agenzie di segnalare eventuali bambini scomparsi dalle loro cure, non solo alle forze dell’ordine ma anche al National Center for Missing & Exploited Children® (NCMEC), impariamo sempre di più sui bambini che scompaiono dall’assistenza statale. Analizzando questi incidenti scomparsi, sia prima che l’atto fosse approvato, sia anni dopo, iniziarono ad emergere differenze riguardo alle caratteristiche dei bambini scomparsi e alle loro circostanze. Questo rapporto approfondisce le differenze tra due periodi di tempo. Questo aggiornamento si concentra principalmente sugli anni fiscali tra il 1 ° ottobre 2017 e il 30 settembre 20192. Se pertinente, questo periodo di tempo viene confrontato con i dati dei cinque anni fiscali precedenti tra il 1 ° ottobre 2012 e il 30 settembre 2017. Pertanto, questo fornisce un’istantanea delle circostanze affrontate dai bambini scomparsi dalle cure. Da notare, nel periodo precedente, c’erano più bambini neri dichiarati scomparsi dalle cure rispetto a qualsiasi altro gruppo razziale. Nell’esercizio 2017-2019 i bambini bianchi (37%) sono stati segnalati come scomparsi dalle cure più di qualsiasi altro gruppo, seguiti dai bambini neri (33%) e dai bambini ispanici (15%). Nell’ultimo periodo di tempo, c’è stato un aumento dei bambini ispanici segnalati scomparsi dalle cure (16%), rispetto all’analisi precedente (14%). Inoltre, i bambini segnalati scomparsi nel set di dati 2017-2019 hanno avuto una durata di scomparsa leggermente inferiore rispetto ai bambini segnalati scomparsi nel set di dati 2012-2016.

Per saperne di più "

NSTeens – Mike-Tosis

Parla con un adulto fidato di qualsiasi informazione che ricevi o vedi online che ti fa paura o ti mette a disagio.Secret Crush + Text Message = Big Trouble. Allie sarà in grado di interrompere la traccia del messaggio di testo prima che arrivi a Mike Chang?

Per saperne di più "

Produzione e scambio attivo di immagini di sfruttamento sessuale infantile raffiguranti vittime identificate

Il National Center for Missing & Exploited Children (NCMEC) ha accesso a dati univoci sulle immagini di sfruttamento dei minori, in particolare quelle che coinvolgono vittime identificate e autori di reato e segnalate da più forze dell’ordine. Attraverso la cooperazione di NCMEC e con il sostegno finanziario di Thorn, siamo stati in grado di estrarre dati dai database NCMEC per rispondere a molteplici domande di ricerca.L’obiettivo principale di questo progetto era sviluppare conoscenze per assistere le forze dell’ordine nell’identificazione delle vittime di abusi sessuali su minori materiale e intervenendo per prevenire lo sfruttamento e l’abuso sessuale dei minori.In questo studio, il primo del suo genere, siamo stati in grado di analizzare i dati di due diversi set di dati: (1) un set di dati storici che comprendeva tutti i casi attivamente scambiati che coinvolgono vittime identificate dal 1 ° luglio , 2002, al 30 giugno 2014 (518 casi che hanno coinvolto 933 vittime); (2) un set di dati moderno che comprende tutti i casi che coinvolgono vittime identificate dal 1 luglio 2011 al 30 giugno 2014 (1.965 casi che coinvolgono un autore e una vittima e 633 casi che coinvolgono più autori di reato e / o vittime; solo una piccola minoranza di questi casi sono stati attivamente scambiati). Il set storico ci ha permesso di esaminare le tendenze nel tempo, mentre il set di dati moderno conteneva più informazioni grazie a un modulo di presentazione delle forze dell’ordine più completo implementato nel 2011.

Per saperne di più "