La nostra visione a lungo termine

CREDIAMO CHE OGNI BAMBINO MERITA DI AVERE UN RAPPORTO CON ENTRAMBI I LORO GENITORI, INDIPENDENTEMENTE DAL LORO STATO CIVILE. IN PARTNERSHIP CON ONG E COMUNITÀ LOCALI, CONTINUEREMO A FORNIRE AI MINORI L'ACCESSO DIGITALE PER TROVARE I LORO GENITORI E SOSTENIAMO LE FAMIGLIE CON SERVIZI SOCIALI PER GARANTIRE UN PROCESSO DI RIUNIFICAZIONE FAMILIARE SEMPLICE NELLE ZONE AD ALTO BISOGNO. LA NOSTRA VISIONE A LUNGO TERMINE È DI Sfruttare IL POTERE DELLA TECNOLOGIA AI, DELLE PIATTAFORME SOCIALI E DI ADVOCACY PER INFORMARE LA RIFORMA POLITICA E CAMBIARE ULTIMAMENTE LA NARRATIVA SULL'ABDUZIONE E L'ALIENAZIONE DEI BAMBINI DEI GENITORI

La nostra teoria del cambiamento

A livello individuale

Eli riesce a comunicare e connettersi con entrambi i suoi genitori (attraverso la nostra app FMP, le conversazioni sui social media e il lavoro di difesa che facciamo per educare le persone sull’importanza di avere entrambe le tue identità).

A livello di comunità

Attraverso il nostro lavoro di educazione e difesa e eventi / attività sul campo che lavorano con altre ONG, influencer, siamo in grado di dimostrare che l’affidamento congiunto è migliore per i bambini. I genitori di Eli riconoscono l’importanza della co-genitorialità per Eli.

A livello nazionale

I paesi riconoscono l’importanza di avere una Convenzione dell’Aia realistica che venga applicata e esercitano pressioni su altri paesi che non la rispettano. I paesi iniziano a investire nella tecnologia che aiuta bambini e genitori a ricollocare la loro famiglia alienata.

A livello globale

Tutti i paesi considerano l’affidamento congiunto l’impostazione predefinita e dispongono di un metodo internazionale organizzato ed efficace per rimpatriare i bambini rapiti.

Obiettivo raggiunto

Quando abbiamo raggiunto tutti e quattro i passaggi, abbiamo finito di raggiungere il nostro obiettivo e questo è il cambiamento per cui lottiamo.

fmp-japan-olympics-campaign-parental-alienation-child-trafficking-2020-1

200.000 bambini giapponesi derubati della loro mamma o del loro papà ogni anno!

I bambini giapponesi pagano il prezzo della legge sull'affidamento unico del paese e perdono l'amore di un genitore.